Rosario Russo (1986) è uno scrittore siciliano che vive e lavora ad Acireale. Laureato in Lettere e Filosofia e appassionato di Storia, ha conseguito successi in numerosi premi letterari, presentando racconti di vario genere. Nel 2012 ha esordito con Il Martirio del Bagolaro, romanzo storico ambientato ad Acireale nel 1862. Il poliziesco Quattordici spine (Algra editore) è il suo secondo romanzo. Nel 2020 invece ha pubblicato Effetti collaterali. Sei racconti di genere in Sicilia.

Parte del collettivo Sicilia Niura, cura dal 2020 l’omonima collana per l’editore Algra.
Nel 2021 ha organizzato la prima edizione della rassegna “Oltrenero” nel centro storico di Acireale.

In Fiera ci racconterà i suoi libri e i suoi molti progetti in corso.