Ospiti2021: Ciro Auriemma

Ciro Auriemma è nato a Cagliari nel 1975.

Insieme a Massimo Carlotto, Francesco Abate e al Collettivo Sabot, ha pubblicato nel 2008 il romanzo Perdas de Fogu (edizioni e/o), vincitore del premio letterario Nori Ecologista “Jean-Claude Izzo”.

Nel 2010 ha pubblicato il romanzo Sette giorni di maestrale, scritto a quattro mani con Renato Troffa e inserito all’interno del trittico Donne a perdere (edizioni e/o), finalista al IV premio del festival mediterraneo del giallo e del noir. Nel 2014, insieme a Piergiorgio Pulixi e Stefano Cosmo, ha pubblicato il romanzo Padre Nostro, secondo classificato al premio Nebbia Gialla di Suzzara 2015.

Alcuni suoi racconti sono comparsi su “Il Manifesto”, “La Nuova Sardegna”, “E – periodico di Emergency”, “I Amnesty” (periodico di Amnesty International), “Altair Magazine” (periodico spagnolo). Un racconto scritto con Massimo Carlotto e Piergiorgio Pulixi è stato pubblicato nel 2011 nella monografia Crimini di establishment di MicroMega.

Nel 2016 un racconto scritto assieme ai membri del Collettivo Sabot è stato pubblicato nella raccolta Mai senza rete, Rete Iside Onlus. Nel 2019 con Renato Troffa ha pubblicato il romanzo Piove deserto (DeA Planeta).
Il vento ci porterà è il suo ultimo romanzo, edito da Piemme nel 2021, di cui ci racconterà in Fiera nella serata di venerdì 01 ottobre presso Teatro Electra di Iglesias, con Renato Troffa e Fiorella Carta.

Ospiti2021: Vindice Lecis

Vindice Lecis (Sassari, 1957), giornalista, ha lavorato per trentacinque anni per il gruppo Espresso. È autore di romanzi storici e saggi sulla politica italiana del Novecento e sulla storia antica della Sardegna, tra cui La resa dei conti (2003), Togliatti deve morire (2005), Da una parte della barricata (2007), Le pietre di Nur (2011), Golpe (2011), Buiakesos: le guardie del Giudice (2012), Il condaghe segreto (2013), Judikes (2014), Rapidum (2015), Hospiton (2017) e Ospitone dux Barbariae (2019). Per Nutrimenti ha pubblicato La voce della verità (2014), L’infiltrato (2016), Il nemico (2018) e Il visitatore (2019).
Il suo ultimo romanzo storico edito da Condaghes (2021) è “La conquista” che ci racconterà intervistato da Daniela Aretino nella serata conclusiva della Fiera 2021, lunedì 04 ottobre alle ore 19:00 Teatro Electra di Iglesias.

Ospiti2021: Marcello Fois

Nato a Nuoro nel 1960, conclusi gli studi in Italianistica all’Università di Bologna (1986), nel 1992 ha pubblicato Ferro recente (scritto tre anni prima) e Picta (con cui ha vinto il Premio Italo Calvino).
Sei anni più tardi è uscito Sempre caro, primo romanzo di una trilogia che comprende Sangue dal cielo (1999) e L’altro mondo (2002): così come gli altri lavori, anche questi testimoniano l’aderenza al genere noir, spesso inserito in un contesto regionale ben definito, quello sardo.
Cofondatore del Festival letterario di Gavoi (insieme a G. Angioni, G. Todde e M. Murgia), Fois è anche sceneggiatore (televisivo, cinematografico e teatrale) e negli anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti: fra gli altri si ricordano il Premio Super Grinzane Cavour per la narrativa italiana e il premio Volponi con Memoria del vuoto (2006).
Nel 2012 è stato tra i finalisti del Premio Campiello con Nel tempo di mezzo (2012), mentre nel 2013 ha pubblicato il romanzo L’importanza dei luoghi comuni; è del 2014 la cura del volume antologico Sei per la Sardegna, contributo in favore degli alluvionati della Sardegna che, oltre al suo, raccoglie scritti di F. Abate, A. De Roma, S. Mannuzzu, M. Murgia e P. Soriga, e dell’anno successivo i romanzi Luce perfetta (Premio Mondello Opera italiana 2016) ed Ex voto.
Tra i suoi ultimi lavori vanno segnalati: tutti nel 2016, Manuale di lettura creativa, Stesso sangue (con J. Nesbø, L. Macchiavelli, J.R. Lansdale e F. Guccini), Quasi GraziaDel dirsi addio (2017); nel 2018, la raccolta poetica L’infinito non finire e il saggio Renzo, Lucia e io; il romanzo Pietro e Paolo (2019); e il nuovissimo saggio L’invenzione degli italiani (2021).
Nel 2021 ha scritto uno dei racconti della raccolta Le ferite, per i cinquant’anni di Medici senza frontiere.

Marcello Fois sarà presente alla Fiera del Libro 2021 con un doppio appuntamento nella giornata inaugurale di mercoledì 29 settembre
ore 9:00 #Masterclass “La catena alimentare della Letteratura” presso Antica Tonnara Su Pranu
mercoledì

ore 19:00 “L’invenzione degli italiani” (Einaudi) presentazione del Libro presso Antica Tonnara Su Pranu in dialogo con Ciro Auriemma.

Ospiti2021: Piergiorgio Pulixi

Piergiorgio Pulixi fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo.
Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010).
È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), e Per sempre (Edizioni E/O 2015).
Nel 2014 per Rizzoli partecipa a Padre Nostro del Collettivo Sabot e pubblica il thriller psicologico L’appuntamento (Edizioni E/O). Nel 2015 ha dato alle stampe Il Canto degli innocenti (Edizioni E/O) vincitore del Premio Franco Fedeli 2015, primo libro della serie thriller I canti del male.
Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul «Manifesto», «Left», «Micromega» e «Svolgimento» e in diverse antologie. I suoi romanzi sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.
Con Nero Rizzoli pubblica nel 2018 Lo stupore della notte e nel 2019 L’isola delle anime. Gli ultimi libri sono Un colpo al cuore (Rizzoli) e Per mia colpa (Mondadori), e proprio quest’ultimo ci racconterà in Fiera nella serata del 29 settembre presso Antica Tonnara Su Pranu.

Ospiti2021: Annarita Briganti

Annarita Briganti è giornalista culturale per Repubblica e Donna Moderna, scrittrice, traduttrice. Per Cairo sono usciti i suoi tre romanzi: Non chiedermi come sei nata (2014, vincitore del Premio Comoinrosa Opera Prima, poi divenuto uno spettacolo teatrale scritto dall’autrice), L’amore e` una favola (2015) e Quello che non sappiamo (2018). Sempre per Cairo è uscito il suo primo saggio: Alda Merini. L’eroina del caos (2019, tra i vincitori del Premio internazionale di letteratura Città di Como per la Saggistica, diventato anche uno spettacolo teatrale). Il suo nuovo saggio biografia, Coco Chanel. Una donna del nostro tempo (Cairo, 2021), è il suo ultimo libro che presenterà in Fiera nella serata di domenica 03 ottobre presso Antica Tonnara su Pranu di Portoscuso.