Ospiti2021: Daniela Aretino

Laureata in Lettere, Archivista di prima fascia, Paleografa e Diplomatica presso l’Archivio di Stato a Cagliari con oltre 25 anni di esperienza sul campo principalmente presso l’Archivio storico del comune di Iglesias; appassionata studiosa di Storia e di divulgazione culturale, partecipo a seminari e presentazioni come relatrice e volontaria culturale. Ha collaborato con la dottoressa Sara Ravani alla traduzione dall’italiano volgare all’italiano moderno del III libro del Breve di Villa di Chiesa.

Ospiti2021: Francesco Cheratzu

Si interessa di storia e letteratura sarda e per Condaghes ha curato il volume La terza Irlanda. Gli scritti sulla Sardegna di Carlo Cattaneo e Giuseppe Mazzini e, insieme a Pier Ausonio Bianco, ha condotto e pubblicato una ricerca sull´inno antifeudale sardo Su patriottu sardu a sos feudatarios.

Ospiti2021: Massimo Lumini

Architetto laureato al Politecnico di Milano, docente di Arte e Libero Ricercatore in ambito Biomimicry/Biomimetics, ha collaborato con il Prof. Carmelo Di Bartolo presso IED Cagliari e CRSN (Centro Ricerche Strutture Naturali) a Milano.Ha creato nel 1996 il progetto didattico sperimentale BIONIKON, unico laboratorio scolastico dedicato allo studio della Bionica, Biomimicry e Biomimetics per il problem-solving nella progettazione di strategie integrate per sviluppo di nuovi concept per il product design in chiave eco-sostenibile.Nel 2013 B_Lab è stato valutato dal CNR e dal MUSE di Trento, come la migliore pratica nazionale per la didattica sperimentale all’interno della rete S.T.E.N.C.I.L, che raccoglie le esperienze di ricerca sperimentale in campo tecno-scientifico nei 28 paesi membro ed è stata creata la piattaforma e-learning www.bionikasproni.org che raccoglie e divulga tutte le esperienze sviluppate in questo campo di ricerca. Al laboratorio, che nel frattempo ha cambiato nome in BIONIKONLab (B_Lab), si è affiancato dal 2014, lo spinoff didattico NAT14 e il primo FabLab del Sulcis : FABNAT14. Nel 2015 ha gestito come management il congresso SULKIMAKE HumanitiesLab” a Carbonia e ha dato vita con Antonio Arcadu (Honda Italia-Roma) e Nino Dejosso (Unisulky-Carbonia) al progetto della rete della manifattura digitale della Sardegna.Attualmente sta curando il lancio ufficiale del progetto FABNAT14 ad Iglesias.

Ospiti2021: Cecilia Ricciarelli

Cecilia Ricciarelli, di Roma, vive a Barcellona. Dopo aver ottenuto una laurea in lettere, un titolo di dottorato sul cinema a Parigi, e aver girato il mondo in lungo e in largo insegnando all’Università (cinema e lingua italiana), approda a Barcellona e decide di aprire qui la prima libreria italiana della città: Le Nuvole. La libreria si trova nel quartiere bohemien di Gràcia.