Aldo Dalla Vecchia, nato a Vicenza nel 1968, è autore televisivo e giornalista da più di 30 anni. Ha firmato programmi come Target a Verissimo, e ha collaborato con testate come Corriere della Sera e TV Sorrisi e Canzoni. Da quattro anni è il coordinatore editoriale di Mistero Magazine.
Ha pubblicato Rosa Malcontenta (Sei, 2013), Specchio segreto (Sei, 2014), Vita da giornalaia (Murena, 2015; Pegasus, 2020), Amerigo Asnicar, giornalista (Murena, 2015), Piccola mappa della nostalgia (Pegasus, 2016), Abracadabra (Pegasus, 2017), La capra crepa –  333 reati linguistici (Pegasus, 2018), Generazione Five – 40 anni di tivù commerciale in 40 figurine (Pegasus, 2018), Abracadabra, lo spettacolo continua (Pegasus, 2019), Mina per neofiti – La vita, la voce, l’arte di una fuoriclasse (Graphe.it, 2020). Da Rosa Malcontenta e Vita da giornalaia sono stati tratti gli omonimi spettacoli teatrali. I suoi libri hanno vinto numerosi premi.