FieraOFFWEB – Il Maggio dei Libri 16 maggio

Per la #FieraOFFWEB della Fiera del Libro di Iglesias 2020 #Laparolacreamondi, la nostra Sara ci propone un nuovo indovinello…

Dei suoi… realizzato con 180 disegni per 25 fotogrammi al secondo.
Se non avete ancora indovinato, vi aiutiamo con un incipit a dir poco POTENTE

Chiamatemi Ismaele. Alcuni anni fa – non importa quanti esattamente – avendo pochi o punti denari in tasca e nulla di particolare che m’interessasse a terra, pensai di darmi alla navigazione e vedere la parte acquea del mondo. E’ un modo che ho io di cacciare la malinconia e di regolare la circolazione. Ogni volta che m’accorgo di atteggiare le labbra al torvo, ogni volta che nell’anima mi scende come un novembre umido e piovigginoso, ogni volta che mi accorgo di fermarmi involontariamente dinanzi alle agenzie di pompe funebri e di andar dietro a tutti i funerali che incontro, e specialmente ogni volta che il malumore si fa tanto forte in me che mi occorre un robusto principio morale per impedirmi di scendere risoluto in istrada e gettare metodicamente per terra il cappello alla gente, allora decido che è tempo di mettermi in mare al più presto. Questo è il mio surrogato della pistola e della pallottola. Con un bel gesto filosofico Catone si getta sulla spada: io cheto cheto mi metto in mare. Non c’è nulla di sorprendente in questo. Se soltanto lo sapessero, quasi tutti gli uomini nutrono, una volta o l’altra, ciascuno nella sua misura, su per giù gli stessi sentimenti che nutro io verso l’oceano.

Indovinato?

FieraOFFWEB per Il Maggio dei Libri – 15 maggio

Per la #FieraOFFWEB della Gruppo Fiera del Libro di Iglesias 2020 per IlMaggioDeiLibri, oggi la nostra Angelica ci propone un classico intramontabile della letteratura per ragazzi, con l’invito a riscoprirne la bellezza e l’attualità.

“Anna dai capelli rossi” di Lucy Maud Montgomery
Rimasta orfana nei primi mesi di vita, Anna viene rimbalzata da una famiglia all’altra fino all’approdo all’orfanotrofio. La sua infanzia le viene strappata via giorno dopo giorno.
Anna non è nata sotto una buona stella, ma c’è qualcosa che la salva da questa realtà così cruda: un ottimismo innato e un’immaginazione immensa. La sua energia travolge anche i due fratelli Matthew e Marilla Cuthbert che la accolgono dandole un posto da chiamare finalmente “casa” e imparando ad amarla come una figlia.
Tutta Avonlea impara a conoscere Anna e le sue bizzarrie.
Questo splendido romanzo di Lucy Maud Montgomery ci mostra la vita con gli occhi di una ragazzina forte e determinata. Anna è una vera eroina intramontabile, che sa cogliere la bellezza laddove ad altri è impossibile scovarla e con i suoi modi buffi e sopra le righe ci insegna a vivere con ottimismo e speranza.

‘Non è bello pensare che domani è un nuovo giorno, senza errori in esso?’
Vi siete mai soffermati a pensarci?

FieraOFFWEB – Il maggio dei Libri 07.05.2020

07 maggio – Per la #FieraOFFWEB della Fiera del Libro di Iglesias per IlMaggioDeiLibri, la nostra Sara ha deciso di formulare il suo consiglio di lettura in modo alternativo. Indovinate voi il titolo!
Per farlo avete due indizi a dir poco risolutivi.
Il primo – realizzato integralmente da lei – è l’animazione per fotogrammi che vedete qui sotto, composta di circa 64 disegni consecutivi, che si susseguono a una velocità di 25 fotogrammi al secondo.
La seconda è una citazione che qui vi riporto:

“Allora vai senza perdere altro tempo, vai veloce mentre l’ultima luce si spegne, vattene da Derry, allontanati dal ricordo… ma non dal desiderio. Quello resta, tutto ciò che eravamo e tutto ciò che credevamo da bambini, tutto quello che brillava nei nostri occhi quando eravamo sperduti e il vento soffiava nella notte. Parti e cerca di continuare a sorridere. Trovati un po’ di rock and roll alla radio e vai verso tutta la vita che c’è con tutto il coraggio che riesci a trovare e tutta la fiducia che riesci ad alimentare. Sii valoroso, sii coraggioso, resisti. Tutto il resto è buio.”

Facile no? 🎈
Se poi avete una vostra citazione preferita, lasciatecela nei commenti. Ci piacerà tantissimo leggerla!

Il Maggio dei Libri – Primo Maggio

Il ritratto di Dorian Gray a cura di Angelica Carta

Lo studio era pervaso dall’odore intenso delle rose e, quando tra gli alberi del giardino spirava la leggera brezza estiva, dalla porta spalancata entrava l’intenso odore dei lillà, o il più delicato profumo dei fiori rosa dell’eglantina.
Inizia così ‘Il ritratto di Dorian Gray’ di Oscar Wilde, un classico che non ha bisogno di presentazioni.
All’epoca della sua pubblicazione fu accolto con disapprovazione, ma ancora oggi è un capolavoro della letteratura classica.
Dorian, un giovane ossessionato dalla sua bellezza, farebbe qualsiasi cosa per conservarsi attraente e immutato agli occhi di chiunque, trova il modo di consegnare la sua umanità al ritratto dipinto per lui dall’amico Basil.
Un quadro che con il tempo rispecchierà la vera natura di Dorian, il suo lato più oscuro.
Oscar Wilde ci consegna questo suo romanzo che attraversa i secoli e tratta tematiche che ancora oggi sono estremamente attuali.
Che sia il primo incontro o solo un dolce ritorno, sarà sempre una piacevole lettura.
E voi? Lo avete mai letto?