Ospiti 2021: Roberto Persia

È un giornalista italiano. Ha vinto il premio Morrione 2018 con la videoinchiesta Doppia ipocrisia. Nel 2019 ha ricevuto il premio Colomba d’oro per la Pace.

Ha studiato Scienze Politiche a Roma, dove si è laureato in Storia e Istituzioni dell’Africa con una tesi dal titolo “Primavera araba e processo di democratizzazione in Marocco”.

Successivamente ha frequentato la scuola di giornalismo Lelio Basso, specializzandosi in giornalismo investigativo e linguaggi multimediali.

Scrive per Il Manifesto, Internazionale, L’Espresso, Il Post e collabora con la Rai, nell’ambito della trasmissione tv di giornalismo investigativo, Report.

Alla Fiera 2021 con Stefano Lamorgese e Lorenzo Pirovano racconterà il Premio Morrione agli alunni degli Istituti Superiori di Cagliari, Oristano, Carbonia e incontrerà il pubblico sabato 02 ottobre alle ore 15:30 presso il Teatro Electra di Iglesias.

Ospiti 2021: Bianca Garavelli

Bianca Garavelli è nata a Vigevano. Ha studiato Dante con Maria Corti, all’Università di Pavia. Pubblica romanzi (il più recente è Così lontano, così vicino, edito da Giunti Editore) scrive su “Avvenire”, soprattutto di letteratura e poesia, legge Dante in pubblico e lo interpreta in commenti alla Commedia (Bompiani per la Scuola) e saggi. Ha collaborato come assegnista di ricerca fino al 2015 al Dipartimento di Italianistica e Comparatistica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Alla Fiera 2021 ci parlerà della sua ultima opera dedicata a Dante “Così vicino così lontano” (Giunti).

Ospiti 2021: Aldo Dalla Vecchia

Aldo Dalla Vecchia, nato a Vicenza domenica 14 aprile 1968, è autore televisivo e giornalista da quasi 30 anni.

Ha firmato decine di programmi (tra gli altri TargetVerissimoIl bivioCristina Parodi LiveThe ChefIn FormaBasta PocoSmart Touch), e ha scritto per EpocaCorriere della SeraTV Sorrisi e CanzoniAMistero Magazine.

I suoi primi quattro libri, il romanzo Rosa Malcontenta (SEI Editrice, 2013), la raccolta di interviste Specchio segreto (SEI Editrice, 2014), l’atto unico teatrale Vita da giornalaia (Murena Editrice, 2015) e il giallo Amerigo Asnicar, giornalista (Murena Editrice, 2015), hanno vinto numerosi premi.

Da Rosa Malcontenta e Vita da giornalaia sono stati tratti gli omonimi spettacoli teatrali.

Piccola mappa della nostalgia (Pegasus Edition, 2016) è il suo quinto libro, ed è stato composto nel corso di tre estati, dal 2013 al 2015.

Con Graphe.it ha pubblicato due saggi su Mina e Franca Valeri e l’eBook Vasco l’investigacane, che ha inaugurato la collana Flavia, dedicata al giallo con un pizzico di leggerezza. A seguire, Le avventure di Amerigo Asnicar e Trionfo d’amore (2021) dedicato alla storia del fotoromanzo.

Ospiti 2021: Riccardo Cavallero

Nato ad Ivrea nel 1962, laureato in economia aziendale all’Università Bocconi di Milano, ha iniziato il suo percorso professionale in Olivetti, nel Corporate Development per poi passare tre anni dopo alla merchant bank So.Pa.F e dal 1990 al 1995 in Fininvest con la stessa responsabilità.

Nel 1995 approda in Mondadori come Direttore Marketing Libri. Due anni dopo è nominato Direttore Generale della consociata spagnola.

In questa prima tappa spagnola lancia la trilogia Alexandros di Valerio Massimo Manfredi, che si trasforma nell’autore più venduto dell’anno.
Nel 1999 inaugura la libreria Grijalbo Mondadori a La Habana. Nel 2000 rientra in Italia come Direttore Libri Edizioni Mondadori. L’anno successivo viene costituita la joint venture Random House Mondadori di cui Cavallero assume la carica di Amministratore Delegato.

Dal 2010 è Direttore Generale Libri Trade Mondadori e Amministratore Delegato di Einaudi. Fanno inoltre parte del gruppo anche le case Piemme, Sperling & Kupfer e Frassinelli.

Dal 2016 inizia una nuova avventura, e fonda con Mario Rossetti SEM Società Editrice Milanese.

Alla Fiera 2021 sarà ospite venerdì 01 ottobre della Tavola rotonda “La Resistenza del Libro” (ore 17:00) e nella stessa giornata sarà a RadioFiera con Giovanni Gusai (ore 16:30) e presenterà il suo progetto editoriale SEM presso Teatro Electra alle ore 18:30

Ospiti 2021: Eugenio Proto

Eugenio Proto è uno degli inventori dell’indice HPS, l’indice che misura il grado di “felicità” dei nostri antenati.

È docente di Economia Applicata e Econometria all’Università Adam Smith Business School di Glasgow. È inoltre ricercatore presso il CEPR, IZA, CESifo.

I suoi interessi di ricerca abbracciano campi di indagine afferenti al ramo dell’economia comportamentale e le sue pubblicazioni sono apparse in giornali e riviste prestigiose, fra queste: Journal of Political Economy, Review of Economics and Statistics e infine l’Economic Journal.

Ha inoltre collaborato con l’Economist, Washington Post,  The Times, Guardian, Independent, Newsweek, Le Monde, Frankfurter Allgemeine.

Per la Fiera 2021, incontrerà gli Allievi Carabinieri della Caserma Trieste Iglesias venerdì 1° ottobre alle ore 10:00 in dialogo con Stefano Lamorgese per parlare di Felicità.