La Fiera del Libro di Iglesias è orgogliosa di annunciare il Gemellaggio con il prestigioso Festival Giallo Ferrara 

 

Il festival GialloFerrara, nato nel 2014, si prefigge di portare nella città estense i migliori scrittori e autori di genere nel panorama Noir-Thriller-Giallo per una tre giorni di incontri e attività legate al genere letterario da sempre più in voga in Italia.

Negli anni, con un padrino d’eccezione come Marcello Simoni, ha portato a Ferrara autori del calibro di Massimo Carlotto, Sandrone Dazieri, Maurizio DeGiovanni, Marilù Oliva, Marco Steiner, Grazia Verasani, Romano DeMarco, Piergiorgio Pulixi, Matteo Strukul, Gianluca Morozzi, Sara Bilotti, Roberto Centazzo, Gianni Simoni, Pasquale Ruju, Luca Poldelmengo e molti altri, fino ad arrivare con la terza edizione ad avere come ospiti Wulf Dorn e Jean-Cristophe Grangè.

Il terzo anno ha segnato il cambio di periodo annuale (da luglio a novembre), mantenendo l’attenzione a tematiche importanti quali il thriller e il sociale, tavole rotonde sul Femminile e il Noir, sul romanzo giallo e il fumetto e su Roma Città Criminale, workshop di scrittura, cene con delitto, cene con autore, happening, aperitivi e mostre fotografiche.

Il 2016 è stato un anno ricco di eventi gialli che, dipanatisi per tutto l’anno grazie a GialloFerrara OFF, che hanno trovano la loro degna conclusione e apice nei tre giorni del weekend del 11-12-13 novembre.

GialloFerrara 2017: Giallo senza Confini

Quest’anno non è da meno, GialloFerrara OFF ha già ripreso a lavorare e ci sta accompagnando da febbraio finora nel carnet Romano DeMarco, Elisa Mantovani, Nicola Verde, Roberto Leonardi, l’Antologia di Thriller Nord dedicata al sisma di Norcia e molti altri sono in arrivo per accompagnarci fino all’autunno.

Nel 2017 GialloFerrara occuperà il 10 e l’11 Novembre. Sono previsti incontri e tavole rotonde con autori tra i più importanti del panorama italiano, happening, cene con delitto, un importante workshop di scrittura e per il primo anno un concorso letterario legato al festival e al colore giallo.

L’Associazione Culturale Gruppo del Tasso, che organizza il festival da quattro anni, dislocherà il parterre di autori tra le più importanti librerie cittadine, la Biblioteca Ariostea e una location ancora segreta per il grande ospite di Sabato 11