Chine Vaganti
Chine Vaganti

L’Associazione Culturale Chine Vaganti nasce a San Gavino Monreale nel novembre del 1997, dall’iniziativa di sei giovani appassionati di fumetto.
Fondata con l’obiettivo dello studio e della diffusione del fumetto, nel corso degli anni ha esteso la sua attività ad altri “territori affini” come la narrativa, la poesia, il teatro, il cinema, la pittura, l’illustrazione e la grafica.

Parallelamente all’attività interna all’associazione, i soci di Chine Vaganti (fondatori e successivi), mandano avanti le proprie personali esperienze di formazione e di professione, fino a lavorare con svariati editori regionali, nazionali e internazionali, per i quali pubblicano una notevole mole di fumetti, romanzi di narrativa per ragazzi e illustrazioni editoriali. Nello specifico: Gaghi Editrice (Milano), Esselibri (Napoli), L’Unione Sarda (Cagliari), MediaTre (Guspini/VS), Piemme (Milano), Altantyca (Milano), Fiordaliso (Roma), Mondadori (Milano), DeAgostini (Novara), Einaudi Ragazzi (Trieste), Salani (Milano), Tunuè (Latina-Roma), San Paolo (Milano), Aurea (Roma), Magic Press (Ariccia-Roma), Giunti Editoriale Scienza (Milano), Clair de Lune (Allauch, FRANCE), Disney Italia – Panini Comics (Modena-Milano).

Tra i soci più attivi delle Chine: Daniele Mocci, Andrea Pau, Maurizio Nonis, Jean Claudio Vinci, Giacomo Pitzalis, Marcello Lasio, Alberto Vacca, Elisabetta Vacca, Sofia Inconis, Monica e Valeria Tronci, Roberta