Fiera OFF 2019. Giornata della memoria. Daniela Palumbo a Iglesias

Domenica 27 Gennaio, per le celebrazioni del Giorno della Memoria, Argonautilus e la Fiera OFF della Fiera del libro di Iglesias hanno ospitato l’autrice e giornalista Daniela Palumbo per la presentazione, in anteprima nazionale, del suo ultimo lavoro “A un passo da un mondo perfetto” edito da Il Battello a vapore, Edizioni Piemme.

Inoltre gli alunni dell’ex 5°A della Scuola Primaria di Via Roma hanno preparato, in autonomia, un lavoro per parlarci di Liliana Segre e del libro “Finché la mia stella brillerà”. +

Si ringrazia l’Assessore alla Cultura, Claudia Sanna, L’Amministrazione Comunale, la coordinatrice Enrica Ena e la libreria Mondadori Bookstore di Iglesias.

Fiera OFF 2019: Daniela Palumbo a Gonnesa

Sabato 26 Gennaio, in occasione della celebrazioni per la Giornata della Memoria, la Fiera OFF della Fiera del libro di Iglesias ha ospitato nella Sala Consiliare del Comune di Gonnesa, Daniela Palumbo per presentare, in anteprima nazionale, il suo ultimo lavoro: “A un passo da un mondo perfetto” edito da Il Battello a Vapore, Edizioni Piemme.

Si ringrazia l’intervento del Sindaco di Gonnesa, Hansel Cristian Cabiddu, la coordinatrice Enrica Ena e la Storytelling Libreria Sala da tè.

Fiera OFF 2019: La pantera di Bultei a Iglesias.

Sabato 19 Gennaio, presso la Sala Remo Branca, la Fiera OFF della Fiera del Libro di Iglesias ha ospitato Roberto Deriu con “La pantera di Bultei”, edito da Condaghes.

Si ringrazia la Libreria Mondadori Bookstore di iglesias per la collaborazione, il Sindaco di Iglesias, Mauro Usai e l’editore della casa editrice Condaghes, Francesco Cheratzu, per gli interventi all’incontro.

Sezione Speciale Editoria Outdoor alla Fiera del Libro di Iglesias

Ospiti della terza edizione della Fiera del Libro di Iglesias, #Costruire #NecSineLabore, per la Sezione Speciale Editoria e Outoor, cinque diversi interpreti degli sport all’aperto, e un editore che ha deciso di crederci:

Lino Cianciotto, Nicola Mascia, Simone Scalas, Carlo Tocco, Stefano Vascotto, ed Enrico Spano.